Crea sito

Tessuto cartilagineo

Il tessuto cartilagineo è un tipo particolare di tessuto caratterizzato da notevoli doti di resistenza e di elasticità, che svolge un ruolo di sostegno strutturale all'interno dell'organismo. 

E' costituito da cellule, dette condroblasti, che producono una abbondante matrice extracellulare gelatinosa, ricca di fibre collagene ed elastiche (responsabili dell'elasticità) e di sostanza amorfa, costituita a sua volta da glicoproteine e acqua. 

Nel tessuto cartilagineo non sono presenti vasi sanguigni, per cui le cellule possono effettuare i loro scambi metabolici (nutrienti, ossigeno, anidride carbonica, ...) solo per diffusione attraverso la sostanza extracellulare.

Si distinguono tre tipi di cartilagine: ialina, elastica e fibrosa 

La cartilagine ialina è il tipo di gran lunga più diffuso; è caratterizzata da una componente amorfa della matrice molto abbondante, prevalente, per quantità, sulle fibre. Riveste le superfici delle ossa nelle articolazioni, costituisce le cartilagini costali (parti delle costole) e il sostegno scheletrico nel naso, della laringe, della trachea e dei bronchi. Nei mammiferi, lo scheletro si abbozza durante la crescita del feto come cartilagine ialina, per essere poi sostituito, durante la crescita, da tessuto osseo. 

La cartilagine fibrosa è molto meno diffusa, ed è localizzata nei tendini, nei dischi intervertebrali e nella sinfisi pubica

Anche la cartilagine elastica è poco diffusa e presenta una matrice formata in prevalenza da fibre elastiche. Si trova nel padiglione auricolare.

cartilagine ialina (trachea) ESCAPE='HTML'

cartilagine ialina (sezione di trachea)

cartilagine fibrosa (disco intervertebrale) ESCAPE='HTML'

cartilagine fibrosa (disco intervertebrale)